Vai al contenuto
Home » Blog » Maggio: il mese di Maria

Maggio: il mese di Maria

Il mese di maggio, nel pensiero comune, è il mese che è più legato al culto della Vergine Maria.
Si narra che questa associazione ebbe origine nel XVIII secolo per mano della Compagnia di Gesù per contrastare l’immoralità diffusa tra gli studenti di Roma. Nel tempo questa pratica si diffuse in tutti i collegi gesuiti e in tutta la chiesa cattolica.

Alcune fonti attribuiscono la nascita di questo culto devozionale a San Filippo Neri, nel XVI secolo. A lui, infatti si deve la tradizione di adornare di fiori le immagini rappresentanti la Madonna, cantandone le lodi. Più recentemente, nella sua enciclica del 1965, Paolo VI indica maggio come mese nel quale deve essere più “affettuoso” il pensiero verso Maria.

LA DEVOZIONE DI MARIA IN VAL GARDENA? COME NASCE LA RAPPRESENTAZIONE DELLA MADONNA IN LEGNO?

Già i primi artigiani della Val Gardena amavano realizzare figure in legno principalmente di natura sacra. Tra queste realizzazioni non poteva mancare la figura di Maria. Gli artisti della valle, infatti, hanno da sempre dato una particolare importanza alle opere raffiguranti la madre di Gesù.
Maria, infatti, è tra le opere più diffuse. Un tempo non era difficile trovare una statua della Madonna nelle case della vallata. Anche oggi come allora, è un oggetto desiderato dai turisti che amano ritornare alla loro quotidianità con una bellissima scultura devozionale.

TANTI NOMI PER UNA DEVOZIONE UNICA

Tanti sono i titoli con i quali viene appellata la Madre di Dio. Sono nomi attribuiti a Maria dalle Sacre Scritture oppure da una venerazione popolare. Questi ultimi legati, spesso, ai luoghi delle apparizioni oppure legati all’iconografica.
Tra i più famosi e diffusi tra la devozione popolare abbiamo la Madonna di Lourdes e di Fatima. Entrambi gli appellativi si riferiscono alla località delle apparizioni, rispettivamente nei piccoli paesi della Francia e del Portogallo.
Legata alla sua immagine , invece, è la Madonna Rosa Mistica: ella è rappresentata con tre rose di colori diversi.

LA DOLCEZZA DI UNA MAMMA

Lo sguardo della mamma e la posizione naturale di un bambino formano una carica di dolcezza alla quale è impossibile non ammorbidire il cuore. Questa è un’immagine perfetta, piena di amore che riporta le menti di ognuno di noi a quando eravamo piccoli e alle nostre mamme, e non solo nel mese di maggio.

La Madonna con Gesù è uno dei simboli cristiani più diffusi e presenti in tantissime case. Sonia Demetz, nella sua collezione, propone un’ampia selezione di sculture rifinite a mano e completamente personalizzabili. Puoi decidere di scegliere i colori e comporle a piacimento.
La Madonna col Bambino è un’idea regalo originale ed ideale per un battesimo e per una nascita, oppure semplicemente per regalare un po’ di dolcezza in qualsiasi momento della vita.

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI? contattaMI qui